Condizionatori daikin

Condizionatori Daikin: come sceglierli e perché.

Quando fa troppo caldo non è facile dormire sonni sereni, e nemmeno lavorare. Una buona soluzione per migliorare la qualità della vita è scegliere un condizionatore funzionale e che renda l’ambiente in cui viviamo o lavoriamo più piacevole.

I condizionatori Daikin sono ottimi prodotti, oggi vi spiegheremo meglio quali sono le loro caratteristiche, come sceglierli e perché.

I migliori condizionatori Daikin

Daikin da anni è sinonimo di affidabilità. Le caratteristiche di questi condizionatori sono di essere prodotti a basso impatto energetico, infatti fanno tutti parte della classe di efficienza A. Inoltre si tratta di condizionatori molto silenziosi. Questo aspetto in particolare, dopo prezzo e potenza, è uno dei criteri più importanti per chi decide di acquistare un nuovo condizionatore. Infatti un prodotto silenzioso significa qualità della vita più alta. Vi basterà pensare a quando dormite o lavorate, quanto sia piacevole farlo in un ambiente senza rumori.

Inoltre, altra caratteristica importante è la pulizia dell’aria. Quindi niente più polveri, cattivi odori, batteri e virus, grazie soprattutto alla tecnologia chiamata Fresh Streamer. Inoltre Daikin propone condizionatori in grado di controllare il livello di umidità in ambiente.

Inoltre, i nuovi condizionatori sono stati pensati per essere gestiti da remoto tramite wi-fi.

Senza poi dimenticare il design, che li rende adatti ad essere inseriti in tutti gli ambienti.

Il multisplit

Daikin ha lavorato molto, negli ultimi anni, per realizzare unità esterne mulisplit. A queste potrete attaccare fino a otto unità, con due o cinque attacchi, tutte perfettamente performanti. In questo modo potrete raffrescare tutte le stanze e gli ambienti di casa vostra in maniera ottimale, senza per questo dover installare più unità esterne.

Inoltre, non dovrete nemmeno spendere molto in bollette elettriche, perché i condizionatori sono tutti di classe energetica A+++/A++ e dotati di tecnologia Inverter.

La potenza di un condizionatore

La potenza dei condizionatori viene espressa in BTU, ovvero in British Termal Unit. Per spiegarlo in maniera molto semplice: più alto è il valore dei BTU, maggiore sarà la sua capacità di raffreddamento, o di riscaldamento.

Altro valore da tenere in considerazione è il EER, ovvero Energy Efficency Ratio. Questo valore, compreso tra 1 e 10, indica l’efficienza energetica di un condizionatore. Non importa che sia portatile o fisso, solitamente nei modelli più economici e basici l’EER si aggira tra i 3 e i 4.

Maggiore sarà il valore dell’EER, più saranno performanti.

Ovviamente per scegliere il condizionatore migliore per le vostre esigenze è necessario che misuriate i metri quadrati della stanza da raffreddare e che teniate in considerazione alcuni aspetti, come il numero di persone che abita o utilizza di solito una determinata stanza, l’altezza dei soffitti, l’orientamento della stanza, se ha i muri esterni battuti dal sole, e se all’interno ci sono fonti di calore che scaldano, come computer, forni e altri elettrodomestici.

I migliori modelli Daikin

Daikin fa parte sicuramente dei modelli di condizionatori di fascia alta, ma di modelli a disposizione ce ne sono tanti.

Ad esempio consigliamo il Daikin FTX35KM, con 12000 BTU/h con tecnologia Inverter e  Classe energetica A+.

Si tratta di un modello con unità esterna, con raffreddamento e riscaldamento efficiente fino a -15°C. Inoltre, sono dispone di deumidificatore con gas ecologico R410A e nuovo sistema di purificazione dell’aria, all’Apatite e Titanio. Inoltre, permette un raffrescamento di una stanza confortevole, con tecnologia Swing che direzione l’aria automaticamente, permettendo la sua diffusione uniforme, nell’ambiente. Inoltre, il condizionatore è dotato di riavvio automatico, con programmazione Timer X, di accensione e spegnimento. Avrete a vostra disposizione un telecomando con display a cristalli liquidi.

Altro modello che vi consigliamo è il Daikin RXB35C+FTXB35C, con 12000 BTU. Il set di questo condizionatore è composto da unità esterna e unità interna. Questo condizionatore è dotato di tecnologia Inverter. Inoltre, il suo design di colore bianco, lo rende ideale per essere installato in ogni ambiente, casalingo e di lavoro.
Il condizionatore appartiene alla classe di efficienza A+. Il consumo energetico annuo si aggira ai 191 kWh.
Infine, altro modello di condizionatore Daikin che potreste trovare particolarmente interessante è il 2MXM40M, con unità esterna. Qui i valori di efficienza vanno dalla classe A+++ in raffrescamento fino alla classe A++ in riscaldamento.
Potrete collegare a questo condizionatore ben due unità interne ad un’unica unità esterna multisplit.
Ogni unità interna sarà controllata singolarmente, e non necessariamente dovrà essere installata nello stesso locale o nello stesso momento dell’altra. Il prodotto funziona con gas R-32 che riduce l’impatto ambientale del 68% rispetto ai sistemi a R-410A e comporta una riduzione diretta dei consumi energetici grazie all’elevata efficienza energetica. Le unità esterne sono dotate di un compressore di tipo Swing, famoso per essere poco rumoroso e allo stesso tempo, per la sua elevata efficienza dal punto di vista energetico.

Speriamo che questo articolo vi possa essere utile nella scelta del vostro condizionatore Daikin.

Condizionatori daikin
5 (100%) 5 vote[s]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *